Consigli

tagli capelli che invecchiano

Dieci anni in meno con i tagli capelli che ringiovaniscono

Sarà vero che i parrucchieri fanno miracoli? Secondo alcune donne sì: il parrucchiere, infatti, è considerato il migliore amico di una donna, soprattutto quando quella donna ha una sola, unica richiesta: tornare indietro nel tempo. E noi, tra una sforbiciata e una ciocca colorata, ci proviamo a girare al contrario le lancette dell’orologio e oggi vi sveliamo come.

Senza ricorrere necessariamente ai cosmetici, alla chirurgia estetica o all’ultima app per capelli, ecco alcuni tagli che ringiovaniscono ma anche i tagli che invecchiano da evitare assolutamente dopo i 40 anni, e soprattutto alcuni consigli per nascondere le prime rughe e i primi capelli bianchi e sentirsi a proprio agio anche con qualche anno in più.

Tagli di capelli che ringiovaniscono e tagli che invecchiano

Sfatiamo un mito: non esistono tagli di capelli che invecchiano ma esistono tagli di capelli non adatti a tutte, indipendentemente dall’età.

Certo, dopo i 40 anni, il cuoio capelluto inizia a indebolirsi, diventando più sottile e a volte tende anche a diradarsi. In questi casi i tagli troppo lineari con riga al centro e le punte dritte non sono molto indicati, così come le chiome troppo lunghe che fanno apparire sciupate e smagrite, soprattutto se il taglio e il colore non vengono curati quotidianamente.

Al contrario, i tagli voluminosi in maniera equilibrata, in cui il “peso” viene distribuito ad arte sul capo, sono ideali per nascondere qualche anno e restituire luminosità al volto. Ondetagli corti ben sagomati e  frangia, rientrano tra i tagli capelli per sembrare più giovani, proprio come dimostrano le immagini qui sotto, 4 star del cinema e dello spettacolo over 40 e 50 sempre bellissime.

tagli capelli che ringiovaniscono

La frangia ringiovanisce

La frangia, per nascondere le rughe, è un escamotage molto utilizzato dagli hair stylist. Una frangia ciuffo, ad esempio, camuffa molto bene le zampe di gallina, lasciando scoperto l’occhio ma non ciò che lo circonda, così come una frangetta corta può mitigare le rughe che solcano la fronte.

La frangetta, inoltre, viene comunemente associata a tagli di capelli giovanili e sbarazzini quindi, su un volto maturo, sortisce sicuramente un effetto ringiovanente.

Come portare i capelli a 40 anni

Sicuramente, i tagli capelli sbarazzini medio lunghi sono l’ideale quando, sulla soglia dei 40, inizia l’eterno dilemma: tagliare radicalmente o insistere con i capelli lunghi? La via di mezzo può aiutare ad abituare l’occhio e a entrare nell’ottica per cui è ora di cambiare look e trovare un compromesso tra estetica e gusto personale.

Tagli capelli corti over 50

Tra i tagli capelli over 50 più gettonati ci sono sicuramente i tagli corti, comodi e pratici, facili da gestire quando la pazienza scarseggia. Quel che però non manca, a prescindere dall’età, è il desiderio delle donne di sentirsi belle e apprezzate. Un taglio corto ben fatto può fare la differenza, migliorare l’umore e nascondere un po’ i segni del tempo.

Tagli capelli corti over 50In questa fase della vita quindi, il taglio di capelli dovrebbe essere studiato appositamente per mettere in risalto la bellezza del volto di una donna matura e perché no? Anche le caratteristiche distintive di un viso: quella ruga sulla fronte può diventare anche un vezzo, all’occorrenza. Il parrucchiere saprà dare il giusto valore a ogni dettaglio.

Basta quindi con il classico grigio topo o il taglio da sciura anni Ottanta. Anche le over 50 possono puntare su un look personalizzato e su tagli e colori audaci, come nelle immagini qui sopra.