Tendenze

capelli mossi al naturale

Capelli mossi al naturale: la tendenza dell’estate è lo stile Wild!

Sul nostro Hair Blog parliamo spesso di come fare i capelli mossi velocemente utilizzando una piastra per capelli professionale oppure seguendo tutorial molto semplici. Avere capelli mossi naturali spesso significa avere capelli indomabili e le nostre mini-guide sono realizzate proprio per venire incontro alle donne con capelli ricci o capelli ondulati ribelli. Ma se invece ci fosse un’inversione di tendenza?

Ebbene, è un’ipotesi che sta per diventare realtà: la tendenza capelli per l’estate 2017, infatti, sono i capelli mossi selvaggi, o meglio, lo stile wild. Vediamo in cosa consiste.

Capelli mossi wild, lo stile selvaggio che non richiede troppe cure

La tendenza capelli per l’estate in arrivo sono proprio i vostri capelli mossi, un po’ crespi, un po’ selvaggi, difficili da pettinare, a volte duri come lana d’acciaio. Una disperazione per molte donne! Quest’anno però potrete dire addio a creme e maschere per capelli liscianti, così come mousse e messa in piega per modellare i riccioli. O almeno, per qualche mese.

I grandi hair stylist infatti lanciano la moda dei capelli mossi selvaggi, wild appunto, da portare rigorosamente naturali, ma con i dovuti accorgimenti.

Il mood wild, ad esempio, si adatta molto bene a chi ha capelli lunghi e sottili, meno a chi ha scelto un taglio medio come long bob o il wob. Il rischio in questi casi è quello dell’effetto fungo che può anche piacere, certo, ma non sta bene proprio a tutte.

I capelli wild inoltre hanno una resa più d’effetto se si hanno capelli chiari naturali o colorati con le tecniche dello shatush o del degradè, perché l’effetto baciata dal sole fa sembrare la chioma molto naturale giustificando in un certo senso la pettinatura un po’ trascurata.

Capelli mossi vs. Beach Waves

Tanto per rimanere in tema estivo,  non confondiamo le acque: i capelli mossi wild non sono la stessa cosa delle Beach Waves. Mentre i primi sono capelli naturali leggermente cotonati e sostenuti da prodotti specifici, le seconde sono onde definite e molto scolpite, che ricreano proprio l’effetto dell’onda del mare.




Wild Waves e Beach Waves sono soltanto due delle infinite tipologie di capelli ondulati ideate nei saloni da donna. Qualche idea? Ecco una carrellata di fotografie e immagini a cui ispirarsi ma basta dare uno sguardo alle maggiori riviste di moda per avere l’imbarazzo della scelta.

capelli mossi naturali biondi
capelli mossi naturali corti
capelli mossi ramati
capelli mossi biondi

Capelli ondulati wild con 2 semplici tecniche

Bene, ma quindi basta semplicemente non fare nulla per ottenere questo fantomatico effetto selvaggio?

Diciamo di no, qualcosa si dovrà pur fare ma di certo non usare piastra, phon o diffusore. Grazie al sole e al calore possiamo infatti utilizzare metodi di asciugatura alternativi, come il metodo plopping di cui avevamo parlato qualche articolo fa.

Una alternativa è anche l’asciugatura al naturale intrecciando i capelli in torciglioni, chignon o trecce a tre, per ottenere un effetto mosso più definito.

Ricordiamo sempre però che shampoo e balsamo dovranno avere un alto potere nutriente e non dimentichiamo la protezione dai raggi del sole: wild sì, ma con attenzione!