Colore capelli

capelli bianchi ingialliti

Come togliere il giallo dai capelli bianchi ingialliti

I capelli bianchi sono sono ormai diventati un colore di tendenza, non soltanto tra le donne over 40 ma anche tra l giovanissime. Anche chi ancora è lontano dall’invecchiamento del cuoio capelluto, sceglie una tinta nei toni dell’argento e del bianco. Tuttavia, chi invece ha già fatto esperienza con il passare del tempo, dovrà spesso combattere un fastidioso inestetismo: i capelli bianchi ingialliti.

In questo articolo vediamo come usare il rimedio ai capelli ingialliti per eccellenza, cioè lo shampoo anti giallo, ma anche quali a rimedi naturali per preservare il colore.

Shampoo antigiallo: come usarlo

Lo shampoo antigiallo è un normalissimo prodotto per capelli a base di pigmenti blu e viola, i colori che attenuano il giallume e lo “spengono”. Questo shampoo infatti, non contiene pigmenti che colorano la chioma né ossigeno o altri agenti schiarenti, ma si comporta come una sorta di antidoto al giallo, bilanciando i pigmenti naturali del cuoio capelluto.

Applicare lo shampoo antigiallo prima e dopo il normale shampoo è la buona prassi a cui tutte le donne con capelli bianchi ingialliti dovrebbero ricorrere.

Come si usa: come un normale shampoo per capelli! Poiché contiene i pigmenti, per chi ha la pelle sensibile è indicato l’utilizzo di guanti protettivi. Ripetere lo shampoo almeno 2 volte a settimana.

Lo shampoo antigiallo è indicato per capelli chiari ed è adatto anche ai capelli rossi perché aiuta a calibrare i pigmenti che tendono a far diventare il rosso ramato uno sgargiante rosso carota. Non deve essere usato invece sui capelli con base scura.

Rimedi naturali per togliere il giallo dai capelli

I capelli grigi diventano gialli a causa dell’azione di fattori esterni, come lo smog e il fumo, anche quello delle sigarette. Quando i capelli iniziano a imbiancarsi, infatti, diminuisce la quantità di melanina contenuta nella fibra capillare che quindi diventa più debole e tende ad assorbire dall’esterno sostanze e pigmenti artificiali.

Il primo rimedio naturale ai capelli gialli, quindi, è proteggerli dagli agenti atmosferici utilizzando capelli, cuffie, turbanti ma anche prodotti dall’azione schermante e protettiva, come maschere e impacchi. Non dimentichiamo di usare uno shampoo antigiallo, naturalmente.

Un’altra accortezza da avere, per prevenire l’ingiallimento dei capelli, è evitare di usare piastra, phon e arricciacapelli ad alte temperature. Il calore infatti, brucia il cuoio capelluto e lo ingiallisce, rendendolo stopposo e difficile da pettinare. Anche in questo caso, sarebbe buona norma ricorrere a un termoprotettore.

Infine, i rimedi della nonna: oli per capelli a base di erbe naturali, soprattutto quelle ricche di pigmenti naturali,  limone e aceto, o più in generale le sostanze acide che purificano le radici e schiariscono, ma anche the verde, menta, rosmarino, salvia, un impacco dopo lo shampoo lasciato in posa per qualche minuto, hanno un’azione emolliente e schiarente.