Colore capelli

colore capelli nascita

Da cosa dipende il colore dei capelli

Il colore capelli di ciascuno di noi cambia nel tempo. Ci sono bambini che nascono biondi e diventano mori e viceversa; oppure pensiamo ai capelli bianchi che con l’età prendono il sopravvento sul colore naturale.

Ci sono poi tinte capelli uniche e molto rare, come i capelli rossi. Sapevate che meno del 2% della popolazione mondiale ha i capelli rosso naturale? Ebbene sì, il fenomeno del rutilismo è un fatto curioso, ma da cosa dipende il colore dei capelli?

Curiosità: da cosa dipende il colore dei capelli?

La pigmentazione del capello dipende dalla maggiore o minore presenza di melanina nel nostro organismo. La melanina è responsabile anche del colore della pelle e della velocità con cui le pelli più chiare tendono a scurirsi se esposte al sole.

Non esiste però un solo tipo di melanina. L’eumelanina è la tipologia presente nei capelli scuri mentre in quelli biondi e rossi si trova la feomelanina. Entrambe sono naturalmente presenti nel nostro organismo e la maggiore o minore quantità dell’una o dell’altra determina il colore naturale dei capelli.

Nel tempo, il livello di melanina presente nell’organismo può aumentare o diminuire a causa di mutazioni poligenetiche ed è per questo che si verifica l‘incanutimento. Solitamente avviene in età compresa tra i 40 e i 50 anni ma ci sono anche casi di capelli bianchi 20 anni, del tutto eccezionali.

Il caso estremo però, è l’albinismo, cioè la situazione in cui l’organismo non riesce a elaborare adeguatamente la melanina. Il risultato è una chioma priva di colore, chiarissima.

Eterocromia capelli

Ancora più raro è il caso dell’eterocromia capelli, cioè il fenomeno per cui alcune ciocche di capelli sono di un colore diverso dalle altre. Il contrasto, a volte, può essere molto forte e interessare anche la barba, negli uomini. Se il fenomeno è naturale, allora le cause possono essere di tipo genetico, ma ci sono anche delle cause esterne, ad esempio l’ingiallimento dovuto al fumo oppure all’utilizzo di prodotti aggressivi per la decolorazione.

Perché cambia il colore capelli con l’età

Con l’età il colore dei capelli cambia non soltanto per diventare lentamente grigi e poi bianchi. Può cambiare anche la nuance di rosso, biondo o castano, se non addirittura l’intera base.

Questo genere di mutamenti è molto frequente nei primi anni di vita del bambino. Non è raro, infatti, il caso di bambini piccoli biondi o rossi che da grandi si scuriscono. Anche in questo caso, la ragione del cambiamento, va cercata nella maggiore o minore concentrazione di melanina nell’organismo.