Recensioni

tipi spazzola capelli

Spazzole per capelli: come sceglierle e a cosa servono

Sembra incredibile ma nel mondo della cosmesi esiste una grande varietà di… spazzole per capelli! Ebbene sì, nei saloni da donna, nei negozi specializzati e online potreste contare almeno 20 tipologie diverse di spazzole per capelli.

Tutte uguali dite? Niente affatto! Ogni spazzola svolge una funzione precisa, ciascuna è specifica per una certa tipologia di capelli. I materiali cambiano e cambia anche la forma. Infine, il prezzo: da pochi euro a centinaia per una spazzola professionale! Incredibile!

Vediamo quindi quali sono migliori spazzole per capelli e a cosa servono.

 

TIPI DI SPAZZOLE PER CAPELLI

Per scegliere la spazzola per capelli giusta è fondamentale conoscere tutte le differenze. In linea di massima però, ci sono alcune buone norme da tenere sempre in considerazione.

Ad esempio: il legno è preferibile a qualsiasi altro materiale così come le setole, meglio se in fibre naturali come le setole di cinghiale; le spazzole piatte sono adatte ai capelli lisci, quelle a rullo ai capelli mossi; mai scegliere spazzole con denti stretti e fitti.

Alla luce di queste considerazioni sempre valide, ecco tutti i tipi di spazzole per capelli e il loro utilizzo:

  • Spazzola termica: è la spazzola che liscia i capelli e allo stesso tempo li rende luminosi e morbidi. La spazzola lisciante infatti, è un normalissima spazzola che però si riscalda e il calore definisce lo styling o meglio, il brushing, della ciocca.
  • Spazzola piatta quadrata: adatta ai capelli lisci, perché segue la direzione naturale del capello. Da usare con un movimento che va dalla radice alle punte.
  • Spazzola tonda o  spazzola rotante: è la classica spazzola a forma cilindrica usata per fare la piega spazzola phon. Il diametro varia e in base alla larghezza si possono realizzare boccoli e onde più o meno ampi con questo tipo di spazzole.spazzole denti larghi
  • Spazzola agli ioni attivi: una normale spazzola a denti larghi e di forma rettangolare, che rilascia ioni attivi al passaggio. Il risultato è una chioma sana e luminosa. Con questa spazzola potrete dire addio ai capelli crespi ed elettrizzati!

  • Spazzola ovale con cuscinetto: una spazzola a denti larghi caratterizzata da un pallino alla fine di ciascuna setola. Questa spazzola serve per eliminare i nodi ma attenzione perché può causare il formarsi di doppie punte e rendere elettrostatica la chioma, soprattutto se realizzata in plastica e fibre non naturali.
  • Spazzola per extension: un prodotto studiato appositamente per pettinare le extension.

 

QUALI SONO LE MIGLIORI SPAZZOLE PER CAPELLI

Le spazzole che non spezzano i capelli

Le migliori spazzole per capelli sono quelle che non li spezzano e prevengono il formarsi delle doppie punte. Come riconoscerle? Dentatura larga, materiali naturali e setole morbide sono le tre caratteristiche da osservare.

Le spazzole in plastica e metallo o con denti molto fitti, infatti, strappano il capello dalla radice alla punta, anche senza usare una forza eccessiva.

Una cattiva abitudine che molte di noi hanno, è quella di pettinare i capelli bagnati con pettini a denti stretti. Questa pratica nuoce alla salute dei capelli, più fragili soprattutto quando sono umidi o bagnati. Per districare i nodi quindi, è meglio utilizzare un balsamo o una maschera capelli specifici, da stendere con le mani e utilizzando eventualmente un pettine a denti larghi o una spazzola morbida rigorosamente in legno oppure in bamboo.

Ma a cosa serve allora il pettine a denti stretti? Sicuramente può essere usato per cotonare i capelli oppure per dividerli in ciocche, soprattutto quando si vogliono realizzare trecce e acconciature complesse.

 

La spazzola sciogli nodi Tangle Teezer

La spazzola più amata dalle donna negli ultimi anni. Piccola da entrare in una borsetta e facile da usare, la spazzola Tangle Teezer è perfetta per tutti i tipi di capelli e nella sua variante Aqua Splash può essere usata anche per pettinare i capelli bagnati dopo lo shampoo, la piscina o il mare. Un accessorio per capelli miracoloso, adatto anche a chi ha i capelli ricci.

spazzola Tangle TeezerLa spazzola High-tech Kérastase

La spazzola Kérastase è un prodotto tecnologico, una spazzola 2.0 collegata alla APP Kérastase, in grado di monitorare lo stato di salute dei capelli e di correggere le cattive abitudini. Anche il parrucco ha bisogno del suo personal Coach!

 

Come pulire spazzole per capelli

Non dimentichiamo di pulire e igienizzare le nostre spazzole per capelli! Qui infatti si annidano molti germi che facilmente potrebbero migrare dalle setole alla cute.

Tra i metodi naturali ma efficaci per la pulizia della spazzola, consigliamo una soluzione a base di acqua tiepida e bicarbonato, in cui immergere le spazzole per qualche minuto, dopo aver eliminato tutti i residui di capelli. Lasciare asciugare le spazzole in plastica all’aria aperta, mentre per quelle in legno o bamboo sarebbe meglio optare per una asciugatura forzata con phon o fonti di calore più potenti, per evitare che il legno diventi fradicio.