Contouring capelli
ottobre 5, 2017 Hair blog Nessun commento

Un dilemma comune a molte donne è la scelta del colore capelli giusto: c’è chi vorrebbe una chioma bionda e fluente, chi il meraviglioso ramato naturale alla Julia Roberts, chi ancora un nero corvino dai riflesso fatati nelle tinte del blu mare.

Spesso, quando una donna fa il suo ingresso in un salone di bellezza sa bene di essere lì per una ragione specifica: cambiare look, rinnovarsi, distinguersi. Tuttavia altrettanto spesso, non sa bene qual è il colore più adatto al suo viso e di fronte al campionario colori, precipita nell’indecisione.

L’intervento del parrucchiere, tanto più se un colorist specializzato, risulta quindi fondamentale. Il parrucchiere infatti, non è semplicemente un esecutore di tagli e tinte ma è un vero e proprio consulente di bellezza in grado di studiare lo stile di ciascuna cliente, interpretarlo e suggerire il look più adatto a farne emergere la bellezza naturale.

Sulla base di questo principio sono state elaborate diverse tecniche di colorazione capelli, tra cui una che prende spunto dal mondo della cosmesi. Stiamo parlando dell’Hair Contouring. Vediamo di cosa si tratta.

 

Che cos’è l’Hair Contouring

L’Hair Contouring è una nuova tecnica di colorazione capelli che gioca su luci e ombre per esaltare i lineamenti del viso.

Ideato nel 2016, questo metodo prende spunto dal settore della cosmesi dove la scelta del make-up giusto deve sempre considerare la morfologia del volto, così come l’abbinamento tra palette e colori naturali.

La tecnica del contouring sui capelli sta spopolando nei saloni da donna e la ragione è semplice: ti fa bella in maniera naturale! Sì perché il principio su cui si basa è lo studio della morfologia del viso, dei suoi colori e della sua geometria.

Fatto ciò, si passa allo studio delle cromie più adatte alla tipologia di volto individuata.

Il colorist quindi individua un certo numero di nuances e tonalità e le applica seguendo fedelmente la morfologia del volto: mette in luce i tratti più belli o da evidenziare e in ombra quelli meno gradevoli o che la cliente desidera migliorare.

Il risultato finale è un chiaroscuro armonico che proprio come il make-up, dipinge il volto senza alterarne le fattezze originarie.

I vantaggi del contouring capelli

I contourning capelli ha il grande vantaggio di mettere in risalto alcuni tratti del volto e di nasconderne altri semplicemente giocando con i colori e creando effetti di luce ed ombra in grado di “modificare” la fisionomia di ciascun volto. Il tutto in maniera naturale, senza ricorrere ad interventi estremi o tecniche artificiali.

Un mento particolarmente squadrato o un naso pronunciato potranno essere resi meno evidenti grazie a questa tecnica, così come una particolare sfumatura degli occhi o della pelle potrà essere resa più luminosa e intensa.

 

Come scegliere l’Hair Contouring giusto per il tuo viso

Come per il make-up, anche il colore capelli richiede una attenta analisi della forma e dei colori del volto. Non a tutte infatti, donano alcune tinte! Ciascun volto poi, ha una forma unica a cui è possibile abbinare alcune tinte ma non tutte.

forma del viso

Per comodità, nel settore beauty, sono stati individuati alcune tipologie di viso accomunate da caratteristiche simili. Queste categorie facilitano il lavoro di parrucchieri e colorist nella realizzazione di tagli e tinte. Vediamo quali sono e come scegliere l’hair contouring giusto per ciascun volto.

Contouring viso tondo

Il viso tondo è caratterizzato da forme morbide, poco geometriche o sporgenti: guance rotonde, mento piccolo, mascella poco squadrata. In generale le proporzioni del viso tondo sono armoniche quindi il contouring dovrebbe evidenziare questa morbidezza e, in base ai desideri della cliente, risolvere eventuali imperfezioni mettendole in ombra.

Contouring viso ovale

Il viso ovale o a forma di cuore è caratterizzato da una forma conica che va restringendosi e allungandosi verso il mento. La parte alta del volto è molto ampia, spesso la fronte è spaziosa e gli zigomi sono pronunciati. Questa tipologia di viso potrebbe presentare asimmetrie che il contouring è in grado di correggere facilmente.

Contouring viso geometrico

In questa categoria rientrano il visi dalle forme geometriche molto evidenti: rettangolare, triangolare o più genericamente molto spigoloso. In questo casi un contouring ben calibrato aiuta ad addolcire i tratti troppo marcati o poco femminili.

 

L’evoluzione dell’l’Hair Contouring

Dal 2016 ad oggi ogni salone da donna ha reinterpretato questa tecnica personalizzandola ma soprattutto cercando di adattarla alle esigenze di ciascuna cliente. Così i colorist di Compagnia della Bellezza hanno puntato su un color contouring dai forti contrasti, lavorando soprattutto sul rosso rame e il castano ramato.

In questo modo la tecnica si è evoluta ed oggi il futuro del contouring ha un nuovo nome: stiamo parlando dell’Eclipting, una nuova tecnica per chi vuole cambiare colore capelli puntando su contrasti forti. L’eclipting infatti, accosta toni molto scuri a tonalità molto chiare, distribuendo le tinte in maniera ragionata. I colori scuri si devono concentrare intorno al volto mentre quelli più chiari verso le punte e l’esterno. L’obiettivo è ricreare un “effetto eclisse”, da cui il nome della tecnica inventata da Ian Michael Black, Direttore Artistico di Aveda.

Il risultato sarà una tinta non uniforme, ricca di punti luce e zone d’ombra, dall’effetto tridimensionale in grado di mettere in risalto la geometria del volto e naturalmente il taglio di capelli prescelto.

Scritto da Federica D'Amico
Web Content e SEO Jr. appassionata a tutto quanto gravita intorno a comunicazione digitale, no profit, fotografia ed editoria indipendente, vivo a Sud per scelta e racconto storie belle di Calabria. Se le parole non bastano uso le immagini.