Consigli

capelli-colorati-piscina

Capelli colorati anche in piscina, ma attenzione al cloro!

Mare, voglia di mare. Ma se l’estate è ancora lontana non resta che ricorrere alla piscina. Nuoto, acquagym, relax a bordo vasca. Un vero toccasana per corpo e mente ma… attenzione ai capelli colorati!

Chi frequenta le piscine lo sa: il cloro nuoce gravemente ai capelli colorati perché sfibra e indebolisce il capello quasi quanto il sole e l’acqua di mare. Ma non è tutto. Il cloro scolorisce i capelli colorati e crea delle sfumature poco gradevoli. I capelli biondi diventano verdi, i capelli ramati arancioni!

Come prevenire i danni da piscina e proteggere i capelli colorati in maniera naturale?

Proteggere i capelli colorati dal cloro in 5 mosse

Ecco 5 semplici accorgimenti da osservare per proteggere i capelli colorati in piscina:

1. Lavare i capelli con acqua dolce prima di entrare in piscina.  L’acqua dolce, infatti, crea una sorta di pellicola sui capelli colorati che eviterà al cloro di penetrare in profondità e di aggredire i capello.

2. Non lavare i capelli con lo shampoo prima di entrare in piscina. Lo shampoo elimina il sebo dalla radice dei capelli rendendo il cuoio capelluto più esposto all’attacco del cloro e delle altre sostanze chimiche presenti nelle piscine. Il sebo invece scherma e protegge i capelli colorati e naturali.




3. Indossare sempre una cuffia per capelli. In piscina è ormai diventato un obbligo, ma quale cuffia per capelli scegliere? In molti consigliano le cuffie in silicone, perché più spesse e aderenti al capo, ma quante volte vi sarà capitato di togliere la cuffia e urlare di dolore per esservi strappate i capelli impigliati nella cuffia? Le cuffie in silicone in verità sono adatte a chi ha capelli corti, perché quando arriva il momento di toglierla i capelli umidi non si attaccano al silicone e non  vengono strappati, a  differenza di quelli lunghi per cui invece sono più indicate le cuffie in lycra.

Per alcune donne la cuffia è davvero antiestetica e poco elegante per altre invece, oltre a proteggere i capelli colorati, è anche un accessorio moda indispensabile da indossare a bordo vasca. Colorate, eccentriche, eleganti: ce n’è per tutti i gusti! La moda delle cuffie da nuoto per le donne ha origini lontane. Se si pensa alle cuffie da bagno viene in mente la nuotatrice e attrice Esther Williams con le sue cuffie dal gusto vintage, oggi d’ispirazione anche per le passerelle!

cuffia-da-piscina-vintage-per-capelli-colorati-Esther-Williams
cuffia-piscina-da-donna-lycra-per-capelli-colorati-lunghi
cuffie-nuoto-da-donna-vintage-per-capelli-colorati
cuffia-piscina-per-capelli-colorati

E ancora, continuiamo con i consigli per la cura dei capelli colorati in piscina:

4. Fare una maschera per capelli almeno una volta a settimana. Per chi frequenta assiduamente la piscina è fondamentale nutrire i capelli! Lasciatevi consigliare dal vostro parrucchiere di fiducia, saprà certamente suggerirvi la maschera per capelli colorati più adatta al vostro colore, in grado di nutrire in profondità e proteggere i capelli dai danni del cloro.

5. Utilizzare uno shampoo per capelli colorati a base di pigmenti. Per evitare il più spiacevole degli effetti indesiderati del cloro, ovvero i capelli scoloriti e dalle mille sfumature, è fondamentale utilizzare uno shampoo per capelli colorati a base di pigmenti della stessa tonalità della vostra tinta. I pigmenti non aggrediscono i capelli ma al contrario ravvivano il colore nutrendo il capello.

Rimedi naturali per capelli colorati sani

Se non bastasse, ecco anche alcuni rimedi naturali per prevenire gli effetti indesiderati causati dal cloro e mantenere la colorazione capelli intatta:

  • Dopo aver lavato i capelli con lo shampoo utilizzato abitualmente e l’acqua dolce, anche gli hair stylist consigliano di applicare sulle punte umide dell’olio di oliva, avendo cura di frizionare il capello. L’olio nutre in profondità il capello, rende meno aridi i capelli secchi e contribuisce a eliminare le fastidiose doppie punte.
  • Nonostante il cattivo odore, la classica maschera a base di uovo e cognac utlizzata dalla pincipessa Sissi,  ha degli effetti portentosi sui capelli sfibrati. In alternativa alla classica maschera per capelli acquistata dal vostro parrucchiere di fiducia, questa maschera naturale donerà vigore e luce ai capelli stressati senza intaccare il colore capelli.

Da sempre i rimedi della nonna funzionano al punto da essere spesso consigliati anche dai migliori parrucchieri! Con un po’ di pazienza e attenzione, basta poco per prendersi cura dei propri capelli colorati.

E tu? Quali altri segreti per la protezione dei capelli colorati in piscina conosci?