Colore capelli

capelli-colorati-grigi

Capelli colorati grigi, l’alternativa glam ai capelli bianchi

La prima a lanciare la moda dei capelli colorati grigi è stata la bellissima Nicole Kidman che ha scelto la chioma grey per interpretare la serie Tv Top of the Lake: China Girl. Dopo di lei decine di star hanno seguito l’esempio e anche in Italia la moda dei capelli colorati grigi ha fatto parlare con la scelta – ardita, secondo alcuni – di Daria Bignardi. La motivazione? Non è giusto per una donna nascondere la sua naturale bellezza dietro una tinta o un trucco artefatti!

Il passaggio dai capelli colorati ai capelli grigi o bianchi, è quanto di più naturale possa accadere a una donna e i segni dell’età che avanza possono trasformarsi in elementi di fascino ed eleganza. E allora, perché celarsi dietro a tinte di capelli stravaganti come i capelli viola o capelli arcobaleno?

A chi stanno bene i capelli colorati grigi?

Il pregio del colore capelli grigio è quello di ammorbidire i tratti del volto addolcendo anche le fattezze più spigolose.

I capelli colorati di grigio o bianco, quindi, stanno bene proprio a tutte e soprattutto alle donne di ogni età! Sfatiamo quindi il mito secondo cui la scelta dei capelli colorati grigi spetti alle over 50. Tutt’altro! Anche le under 50 potranno optare per una chioma argentata dal gusto glam avendo cura di abbinarla sempre a un make-up che dia luce e calore al volto. Il grigio, infatti, come il bianco e il nero, è un colore freddo che si sposa perfettamente con le tonalità più calde, soprattutto durante l’inverno.

Quale sfumatura scegliere?

Gli hair stylist consigliano di optare sempre per una tinta grigia omogenea evitando quell’effetto zebrato bianco e grigio, certamente naturale ma poco giovanile. Tra le sfumature più richieste ci sono i capelli colorati silver e i capelli colorati acciaio, rigorosamente cortissimi per un look glam e sbarazzino proprio come quelli dell’attrice Jamie Lee Curtis.

capelli-colorati-grigi-lunghi
capelli-colorati-grigio-scuro-ombre
capelli-colorati-grigi-cortissimi
capelli-colorati-grigio-chiaro-ombre

Per chi si è lasciata incantare dalla moda di questo colore di capelli fiabesco e vuole cambiare colore capelli passando dalle tinte scure ai capelli grigi ma teme un cambiamento drastico, la soluzione è l’ombre sui capelli grigi. In cosa consiste?

L’ombre è una tecnica di colorazione dei capelli molto in voga, adatto ai capelli lunghi o corti e scelto da chi non ama tingere i capelli troppo spesso. L’effetto ombre consiste nel creare sui capelli colorati un effetto ombreggiato molto naturale, con punte colorate più chiare rispetto alla radice, ricreando un po’ l’effetto “scolorito” provocato dai raggi del sole a fine estate.

La tecnica dell’ombre è molto simile allo shatush grigio e al degradè sui capelli colorati, ma la differenza è che la sfumatura si concentra soltanto sulle punte. In questo modo il cambiamento sarà meno drastico scegliendo ad esempio una tinta capelli grigi scura per la radice e un colore argento per le punte e, quando la moda passerà, basterà un semplice colpo di forbice per cambiare look!

Come curare i capelli colorati grigi

La cura quotidiana dei capelli grigi, tinti o naturali, è fondamentale per mantenere sempre vivo il colore. Come tutti i capelli colorati infatti, è necessario utilizzare shampoo e balsamo nutrienti perché i capelli grigi così come quelli bianchi tendono ad essere molto spessi e duri. Tra questi, i più indicati sono i prodotti per capelli arricchiti con pigmenti violaceii utili per eliminare l’effetto giallognolo tipico dei capelli grigi.




Come tutti i capelli colorati, anche i capelli grigi richiedono cure professionali e ritocchi da parte di un hair stylist, per mantenere sempre vivo e naturale il colore. Attenzione a scegliere sempre la stessa tinta a menodi non voler cambiare sfumatura.

E tu, passeresti a una nuance grigia?